Chapada do araripe nel Cearà

SEARCH HOTELS


Arrival
Departure

Info utili:

alcune informazioni pratiche utili per visitare Brasile

Leggi »

News

Assistenza Clienti

Assistenza Clienti


Chapada do araripe nel Cearà

Chapada do araripe: Situata nel sud del Ceará (ma anche in parte del Pernambuco e del Piauí), nella sub regione del Cariri, questa riserva ecologica racchiude nel suo ecosistema cascate, grotte, ma soprattutto siti d’interesse paleontologico che ne fanno uno dei maggiori depositi fossili del mondo.
L’area protetta di Araripe, oltre a essere un importante sito paleontologico ospita una grande varietà di flora e di fauna, le foreste umide danno rifugio a numerose specie rare e le grandi riserve idriche della regione sono una risorsa primaria per il Ceará. All’interno della Chapada, vi è un’altra area, la Foresta Nazionale d’Araripe  (ecosistema serra umida).
La regione è conosciuta per i suoi fossili già dal 1823 quando una spedizione finanziata dal Re di Baviera Massimiliano I portò alla luce i primi reperti e stilò il primo registro dei fossili della regione d’Araripe. Le campagne di scavo successive stabilirono che la colonia fossile risaliva a circa 110 milioni di anni prima, quando la zona ospitava un immenso lago salino che alimentava un complesso sistema di fiumi e lagune abitato da centinaia di specie di pesci, anfibi dinosauri e volatili.
Nel 1983 fu scoperto un cranio e una mandibola che sottoposti ad accurati studi rivelarono una nuova specie di volatile gigante, il Thalassodromeus Sethi , una specie di pterosauro che abitava la regione più di cento milioni di anni fa.

 

» Come arrivare in Cearà

» Come Muoversi in Cearà

» Cosa Vedere in Cearà

...e inoltre...

» Storia dello Stato del Cearà

» Territorio Cearà

» Geografia dello Stato del Cearà

» Geografia umana dello Stato del Cearà

» Idrografia Cearà

» Struttura economica dello Stato del Cearà

» Agricoltura nel Cearà

» Industria Cearà

» Terziario Cearà

» Trasporti nel Cearà